🚚📦 Spedizione Gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 14,99€

🚚📦 Spedizione Gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 14,99€

I migliori prodotti per la skincare della pelle asfittica

pelle_asfittica-coreana

Introduzione La pelle asfittica può rendere difficile la creazione di una routine di skincare efficace. Le creme leggere non sembrano sufficienti, mentre quelle più ricche rimangono in superficie e il trucco non risulta ottimale. Ma cosa significa esattamente avere una pelle asfittica e quali prodotti sono consigliati? In questo articolo esploreremo le caratteristiche della pelle asfittica e ti forniremo suggerimenti utili per risolvere questo problema. Cos’è la pelle asfittica? La pelle asfittica non è una tipologia specifica di pelle, ma piuttosto una condizione transitoria che può essere risolta con la giusta routine di cura. Il termine è stato coniato dalla Dott.ssa Riccarda Serri, una dermatologa che ha notato questa condizione in molte delle sue pazienti. Quando parliamo di pelle asfittica, intendiamo una pelle che “non respira” nel senso che non riesce più a interagire adeguatamente con l’ambiente esterno. Questa condizione è caratterizzata da uno strato corneo ispessito e ruvido, opaco e spento. La pelle asfittica può presentare pori dilatati, comedoni e microcisti, nonché una sensazione di oleosità al tatto. È una combinazione di pelle estremamente secca e grassa che può confondere chiunque si trovi in questa situazione. Cause della pelle asfittica Una delle principali cause della pelle asfittica è l’uso di routine skincare errate. L’eccessiva esfoliazione, una detersione aggressiva e la mancanza di idratazione possono portare a squilibri nell’epidermide, inclusa la condizione di pelle asfittica. Ad esempio, l’iper-esfoliazione e una detersione troppo aggressiva possono ispessire dello strato corneo, rendendolo grigio e favorendo la formazione di comedoni. A volte, questi ispessimenti possono creare un circolo vizioso: si sente la ruvidità sulla pelle e si decide di fare un’esfoliazione, dimenticando che spesso la ruvidità è un sintomo primario di disidratazione, quindi sarebbe meglio idratare la pelle anziché esfoliarla. Routine skincare per pelle asfittica Non esistono prodotti skincare specifici per la pelle asfittica, ma ci sono alcune linee guida per risolvere il problema. Ecco una routine skincare consigliata . 1. Detergente delicato: Utilizza un detergente delicato che pulisca la pelle senza aggredirla. Evita detergenti aggressivi o esfolianti troppo frequenti. 2. Tonico idratante: Applica un tonico idratante per ripristinare l’equilibrio idrico della pelle e prepararla per la successiva fase di cura. 3. Siero rigenerante: Utilizza un siero rigenerante che contenga ingredienti idratanti e nutrienti per aiutare la pelle asfittica a rigenerarsi e a recuperare la sua vitalità. 4. Crema idratante leggera: Applica una crema idratante leggera che fornisca l’idratazione necessaria senza appesantire la pelle. 5. Protezione solare: Non dimenticare mai di applicare una protezione solare adatta al tuo tipo di pelle. La protezione solare è fondamentale per prevenire danni causati dai raggi UV e invecchiamento precoce. Make up per pelle asfittica Anche nella scelta del make up, è importante fare attenzione. Opta per prodotti leggeri e non comedogenici, che non ostruiscano i pori. Prenditi cura di rimuovere completamente il trucco alla fine della giornata e assicurati di pulire accuratamente la pelle prima di applicare il make up. Conclusioni La pelle asfittica può essere una condizione frustrante, ma con la giusta routine di cura e l’uso dei prodotti adatti, è possibile risolvere questo problema e ottenere una pelle sana e luminosa. Ricorda sempre di consultare un medico o un dermatologo per ottenere consigli personalizzati sulla cura della pelle. Disclaimer: Le informazioni fornite in questo articolo non intendono diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Consulta sempre un medico o un dermatologo per problemi di salute o per consigli specifici sulla cura della pelle.

×