🚚📦 Spedizione Gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 14,99€

🚚📦 Spedizione Gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 14,99€

Tonici esfolianti coreani: una guida completa

Tonici esfolianti coreani

INDICE

Tonici esfolianti coreani: cos’è?


I prodotti cosmetici non sono tutti uguali, e questo vale anche per gli articoli con lo stesso prefisso. Spesso si associa il termine “tonico” a un prodotto a base di idrolati che rinfresca la pelle e ne bilancia il pH dopo la detersione. Tuttavia, nel mondo della skincare asiatica, i tonici rappresentano molto di più. Oltre ai tradizionali tonici idratanti e lenitivi, ci sono nuove formulazioni che sembrano dei veri e propri sieri liquidi. Nelle routine di cura della pelle coreana e giapponese, troviamo prodotti come lozioni, essence, tonici e mist, ognuno con caratteristiche specifiche.

Cosa sono i tonici esfolianti coreani?

I tonici esfolianti coreani sono cosmetici liquidi simili ai tonici tradizionali, ma arricchiti con agenti esfolianti. Questi prodotti offrono un vero e proprio trattamento per la pelle e, a differenza degli esfolianti tradizionali, non richiedono risciacquo, a meno che non sia espressamente indicato sull’etichetta. Possono essere applicati sul viso con un dischetto di cotone dopo la detersione e prima degli altri trattamenti. Questi tonici contengono diversi tipi di acidi esfolianti, come AHA, BHA, PHA, LHA, che possono essere utilizzati singolarmente o in combinazione per affrontare specifici problemi della pelle.

Scelta del tonico esfoliante

La scelta del tonico esfoliante dipende dalle esigenze della tua pelle e dai problemi che desideri affrontare. I tonici esfolianti che combinano AHA, BHA e talvolta PHA offrono un controllo più approfondito del sebo e una delicata esfoliazione delle cellule morte. Questi tonici sono spesso indicati per le pelli miste o ispessite e sono solitamente arricchiti con ingredienti lenitivi e idratanti.

I tonici esfolianti a base di BHA, principalmente acido salicilico, sono ideali per le pelli miste o grasse con problemi di sebo. Possono essere utilizzati anche localmente.

Se invece desideri un’esfoliazione chimica senza tralasciare l’idratazione, i tonici esfolianti contenenti solo AHA sono una buona scelta. Gli AHA non solo esfoliano delicatamente le cellule morte, ma contribuiscono anche all’idratazione della pelle. Questi tonici sono perfetti per le pelli senescenti o per chi desidera esfoliare la pelle periodicamente. I tonici a base di acido glicolico sono i più diffusi, ma ci sono anche quelli a base di acido mandelico per le pelli più delicate.

Esistono anche tonici esfolianti più delicati, indicati per le pelli sensibili. Questi prodotti combinano AHA e PHA o LHA insieme ad altri acidi esfolianti come l’acido mandelico, lattobionico o lattico. Questi tonici offrono un’esfoliazione molto delicata e sono adatti per le pelli più delicate.

È importante leggere l’etichetta del prodotto prima dell’acquisto per comprenderne le specifiche e scegliere il tonico giusto per la tua pelle.

Modalità d’uso e precauzioni

La frequenza d’uso dei tonici esfolianti varia a seconda del prodotto e del tipo di pelle. È consigliabile iniziare con cautela, magari utilizzando il tonico una o due volte a settimana, e poi regolare la frequenza in base alle reazioni della pelle. Evita di abbinare l’uso dei tonici esfolianti a scrub meccanici, peelings o altri prodotti contenenti gli stessi ingredienti per evitare irritazioni cutanee. Inoltre, prestare attenzione all’uso concomitante di retinoidi e vitamina C ad alte concentrazioni, poiché possono rendere la pelle sensibile.

Infine, ricorda di proteggere la pelle dal sole quando si utilizzano esfolianti, per prevenire lo stress ossidativo e la formazione di macchie.

Si prega di notare che le informazioni presenti in questo articolo non sono destinate a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. In caso di dubbi, consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto.

×